SUCCESSIONI
DOCUMENTI

Documentazione necessaria per l’apertura pratiche di successione

PDF

INFO

Per informazioni e prenotazioni telefona allo 02.540211 oppure tramite call center ai numeri 840.703.730 o 02.66428663

La successione si apre al momento della morte e riguarda l’eredità dei beni.

È rivolto agli eredi, i tutori, i curatori dell’eredità, gli amministratori di eredità, gli esecutori testamentari o le persone che per effetto della dichiarazione di morte presuta dell’erede sono immessi nel possesso dei beni.
Se il defunto non ha predisposto un testamento gli eredi, i legatari, i tutori o i curatori dell’eredità, gli esecutori testamentari o le persone che per effetto della dichiarazione di morte presunta dell’erede sono immessi nel possesso dei beni sono tenuti a presentare la dichiarazione di successione entro un anno dalla data del decesso.

Come funziona

Imposta di successione
Fatto salvo il meccanismo delle franchigie, l’imposta sulle successioni riguarda tutti i beni ed i diritti trasferiti per causa di morte ed è dovuta dagli eredi, dai legatari, dai beneficiari e da altri eventuali chiamati all’eredità. Gli eredi sono tenuti in solido al pagamento dell’intera imposta, mentre i legatari sono tenuti al pagamento dell’imposta solo per la loro quota.

Imposte in autoliquidazione
Sono dovute dagli eredi le imposte catastali e ipotecarie in autoliquidazione in base al valore degli immobili oggetto della dichiarazione di successione. Il calcolo dell’imposta e la compilazione della delega di pagamento sono predisposti dal CSF Milano. Se nell’eredità ci sono immobili (terreni e fabbricati), entro i 30 giorni successivi alla presentazione della dichiarazione, deve essere presentata agli uffici del territorio (catasto) la richiesta di voltura. La voltura ha la funzione di aggiornamento dei dati catastali sia riguardo ai soggetti proprietari sia riguardo alla misura del possesso.

Servizi

• Documentazione che gli eredi devono predisporre
• Compilazione della dichiarazione di successione e delle voltura catastali
• Presentazione presso gli Uffici Finanziari competenti (Direzione Provinciale, Agenzia del Territorio) della dichiarazione di successione e degli altri documenti allegati
• Predisposizione e la presentazione della documentazione relativa alla “riunione di usufrutto” in caso di decesso dell’usufruttuario