Il 2016 prevede novità in materia di imposte locali.

La più importante è sicuramente l’esenzione della TASI per tutti gli immobili non di lusso adibiti ad abitazione principale e relative pertinenze. Tornano libere da imposta tutte le abitazioni principali di categorie diverse da A/1, A/8 e A/9.

Imu_Tasi

Agevolazioni legge di Stabilità 2016

Riduzione del 50% delle imposte IMU/TASI

Per gli immobili concessi in uso gratuito genitori/figli e viceversa, previo rispetto delle seguenti condizioni:

  • il comodato deve essere registrato entro 20 giorni dalla sottoscrizione
  • la dichiarazione IMU deve essere presentata entro il 30/06/2017
  • Il comodante può essere proprietario della sola abitazione principale, purché la stessa sia ubicata nello stesso Comune in cui si trova l’immobile oggetto di comodato.

Riduzione del 25% delle imposte IMU/TASI

Sugli immobili locati a canone concordato (L.431/98 art.2 comma 3, art.5 comma 2)

IMU agricola

Cambiano le regole anche per la cosiddetta IMU agricola riguardante i terreni situati nelle aree montane e in zona collinare depressa. Dal 2016, infatti, sarà nuovamente la circolare del Ministero delle Finanze n.9 del 14/06/93 a stabilire in quali Comuni i terreni potranno essere considerati montani (esenti da imposta), ricadenti in aree depresse (parzialmente esenti) e non montani (assoggettati ad imposta).

Scadenze IMU e TASI

Scadenze

Vi ricordiamo inoltre che le scadenze per IMU e TASI previste per questo 2016 sono:

  • IMU: 16 Giugno 2016 (acconto o intera imposta) – 16 Dicembre 2016 (saldo)
  • TASI: 16 Giugno 2016 (acconto o intera imposta) – 16 Dicembre 2016 (saldo)

Per avere maggiori informazioni prenota il tuo appuntamento

Prenota il tuo appuntamento per il Modello 730 chiamando l’840.703.730 o lo 02.66428663 oppure online su www.csfmilano.it.

Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *