MODELLO 730
DOCUMENTI

Documentazione necessaria per la presentazione del modello 730

PDF

PRENOTA

840.703.730 / 02.66428663
Oppure prenota il tuo appuntamento con un consulente CSF!

PRENOTA

Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi dedicato a lavoratori dipendenti e pensionati.

Può essere utilizzato dai lavoratori dipendenti o dai pensionati con sostituto d’imposta (datore di lavoro) e comporta il conguaglio diretto, del rimborso o pagamento delle imposte, sulla busta paga o sulla rata di pensione.
Il modello 730 può essere utilizzato sia da coloro che hanno un sostituto d’imposta (datore di lavoro o ente pagatore) sia da coloro che possiedono redditi di lavoro dipendente o assimilati che non abbiano un sostituto d’imposta.

Termine di presentazione: 7 luglio
OBBLIGO DI CONSERVAZIONE del modello 730 e relativi documenti per 5 anni.
TARIFFARIO

Visualizza il tariffario generale dei servizi

VISUALIZZA

Nuovo 730: cinque motivi per venire sempre al CSF

Presentazione modello 730 pre compilato
A partire dall’anno 2015 (redditi 2014), la nuova legge per la semplificazione fiscale prevede che la presentazione della dichiarazione dei redditi sia resa disponibile già compilata dall’Agenzia delle Entrate.
La dichiarazione precompilata non viene recapitata a casa tramite posta, ma resa accessibile al Sito web dell’Agenzia delle Entrate, attraverso il tuo codice PIN personale, e non sono presenti dati importanti (come ad es. spese sanitarie, ecc).
Ma come sempre è comunque possibile rivolgersi al CSF per affidare la verifica della propria dichiarazione.

Perché presentare il 730 con il CSF conviene?
1) Perché non devi fare nulla: conferendo la delega al CSF facciamo tutto noi: ci colleghiamo ai dati presenti nella dichiarazione precompilata e verifichiamo, controllando e aggiungendo tutto quanto è necessario
2) Perché puoi recuperare correttamente tutto il tuo credito, cominciando dalle spese sanitarie, le spese per interessi sui mutui, le spese per la ristrutturazione dell’immobile e il recupero energetico, i contributi versati per colf/badanti ecc.
3) Perché sei garantito: il CSF risponde direttamente alle eventuali contestazione dell’Agenzia delle Entrate
4) Perché offriamo professionalità ancora maggiore: i nostri programmi formativi per gli operatori sono ancora più ricchi e selettivi. Siamo tra l’altro uno dei primi CAF ad aver ottenuto la certificazione di qualità ISO9001
5) Perché siamo tutti i giorni a tua disposizione: in qualsiasi periodo dell’anno siamo a disposizione per assisterti per ogni necessità e abbiamo ben 40 sedi sul’area metropolitana

Per assisterti al meglio, occorre consegnare il prima possibile la delega compilata e corredata da una copia di documento di identità valido.

Attenzione!

Per assisterti al meglio, occorre consegnare il prima possibile la delega compilata e corredata da una copia di documento di identità valido.
Possono presentare il Mod. 730 anche in assenza di un sostituto d’imposta tenuto ad effettuare il conguaglio, i contribuenti che nel 2014 hanno percepito redditi di lavoro dipendente, redditi di pensione e/o redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente.

Quando e come si può utilizzare

• Può essere utilizzato dai lavoratori dipendenti, pensionati collaboratori coordinati e continuativi o a progetto anche se non hanno un sostituto d’imposta nell’anno di presentazione della dichiarazione.
• Deve essere presentato ad un CAAF o ad un professionista abilitato che devono apporre obbligatoriamente il Visto di Conformità
• Può essere presentato in forma congiunta dai coniugi
• Può essere presentato per conto di persone incapaci o di minori
• Può essere presentato da un DELEGATO

Redditi che si possono dichiarare con il modello 730
• Redditi di lavoro dipendente e/o assimilati e di pensione
• Redditi fondiari (terreni – fabbricati)
• Redditi di capitale
• Redditi di lavoro autonomo senza partita IVA
• Alcuni redditi diversi

Chi non può utilizzare

Non possono utilizzare il 730 e devono presentare l’UNICO i contribuenti che:
• Nell’anno di imposta hanno posseduto redditi d’impresa, anche in forma di partecipazione o redditi di lavoro autonomo con partita IVA
• Devono presentare anche una delle seguenti dichiarazioni: IVA, IRAP, 770
• Non sono residenti in Italia nell’anno di presentazione della dichiarazione e in quello precedente
• Devono presentare la dichiarazione per conto di deceduti

Unico persone fisiche

Il modello UNICO è il modello che tutti i contribuenti possono utilizzare per presentare la propria dichiarazione dei redditi. Il calendario per la presa degli appuntamenti per il modello UNICO relativamente ai redditi dell’anno precedente viene programmato annualmente.
Il modello unico si presenta ai CAF entro il 30 settembre.
Le scadenze per i pagamenti per l’Unico sono:
• 16 Giugno 2015 per pagamento normale
• Dal 17 Giugno al 16 Luglio 2015 il pagamento con soprattassa dello 0,4% (esempio: su EURO 1.000 sono EURO 4)
• Dal 17 Luglio in poi con il pagamento della soprattassa e gli interessi previsti dal ravvedimento operoso
• E’ possibile presentare il modello UNICO Tardivo entro il 29 dicembre pagando una multa di euro 25,00